For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
Rosemary - Rosmarinus officinalis
"Descrizione"
by AColumn (5400 pt)
2019-Aug-30 17:03

Review Consensus: 8 Rating: 8 Number of users: 1
Evaluation  N. ExpertsEvaluation  N. Experts
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  1
4
  
9
  
5
  
10
  

Il Rosmarino ( Rosmarinus officinalis L.) è una piantina sempreverde dal profumo intenso che cresce nei paesi mediterranei ed appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.

Utilizzato in :

  • Alimentazione
  • Cosmesi
  • Detergenti

Ha proprietà :

  • Toniche
  • Antiossidanti
  • Stimolanti
  • Disinfettanti

 Dall'analisi fitochimica sono stati identificati 18 componenti, ovvero 13 flavoni, due acidi organici e tre diterpeni. Nelle frazioni volatili sono stati trovati complessivamente 82 componenti, tra gli idrocarburi monoterpeni e l'1,8-cineolo, canfora, borneolo e  verbenone come componenti dominanti, α-pinene e camphene tra i monoterpeni ossigenati (1).

Tra i componenti polifenolici presenti nel rosmarino, l'acido carnosico ha proprietà antiossidante ed antimicrobica e l'acido rosmarinico ha proprietà neuroprotettiva e antinfiammatoria.

L'estratto di rosmarino esercita un'azione rilassante sui muscoli della trachea e dell'intestino ed è un potenziale terapeutico nella prevenzione di varie malattie tra le quali cataratta, aterosclerosi, ulcera peptica, disturbi cardiovascolari (2).

Rosmarino studi

Bibliografia____________________________

(1) Wild Sicilian rosemary: phytochemical and morphological screening and antioxidant activity evaluation of extracts and essential oils.  Napoli EM, Siracusa L, Saija A, Speciale A, Trombetta D, Tuttolomondo T, La Bella S, Licata M, Virga G, Leone R, Leto C, Rubino L, Ruberto G.  Chem Biodivers. 2015 Jul;12(7):1075-94. doi: 10.1002/cbdv.201400274.

(2) Pharmacology of rosemary (Rosmarinus officinalis Linn.) and its therapeutic potentials.  al-Sereiti MR, Abu-Amer KM, Sen P.  Indian J Exp Biol. 1999 Feb;37(2):124-30. Review.

 

Evaluate
 
 
 
Events