For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
 
 
Cambia Interessi
 
 
 
Sodium Lauryl Sulfate - SLS
"Descrizione"
by Ark90 (6179 pt)
2019-Mar-29 17:23

Review Consensus: 8 Rating: 8 Number of users: 1
Evaluation  N. UsersEvaluation  N. Users
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  1
4
  
9
  
5
  
10
  

Il Sodium Lauryl Sulfate , chiamato anche SLS o anche Sodio lauril solfato o Laurilsolfato di Sodio, è un tensioattivo, quindi un componente che agevola la rimozione di particelle di sporco o grasso, diminuendone l'aderenza alle superfici e permettendo all'acqua di staccarle.

Possiede anche un'azione "schiumogena".

Sodio lauril solfato (SLS), noto anche come laurilsolfato di sodio o dodecil solfato di sodio, è un tensioattivo anionico comunemente usato come agente emulsionante di pulizia in prodotti di pulizia domestica (detergenti per bucato, detergenti spray e detergenti per lavastoviglie). La concentrazione di SLS nei prodotti di consumo varia a seconda del prodotto e del produttore, ma varia tipicamente da 0,01% a 50% in prodotti cosmetici e da 1% al 30% in prodotti per la pulizia. Come per la maggior parte agenti chimici, SLS può essere irritante per gli occhi come materia prima o ad alte concentrazioni.I prodotti per la pulizia che contengono SLS hanno il potenziale per essere irritanti dermici, se non formulati correttamente, ma i prodotti che contengono SLS non sono necessariamente irritanti per la pelle. La tossicità acuta orale di SLS è pacifica, ma è rilevante per la revisione complessiva della sicurezza di SLS. È importante ricordare che la tossicità di un prodotto di consumo formulato è dettata dalla formulazione nel suo complesso, non dalla tossicità di un singolo ingrediente. L'affermazione più eclatante è di gran lunga che SLS è cancerogeno. L'origine di questa affermazione è incerta, ma è probabile che sia derivato da molteplici interpretazioni errate della letteratura scientifica. Non ci sono prove scientifiche a sostegno che SLS è una sostanza cancerogena. La percezione che SLS sia cancerogeno è spesso basata su studi che utilizzano l'ingrediente per valutare la cancerogenicità di altri agenti. Dati tossicologici sostengono che SLS è sicuro per l'uso in prodotti per la pulizia, quando formulato per ridurre al minimo il potenziale di irritazione (1).

Il sodio laurisolfato, un tensioattivo anionico, è noto per indurre ruvidità nella pelle ed il meccanismo con cui svolge questa azione potrebbe essere l'interruzione della funzione umidificatrice (2).

Questo composto detergente (SLS), un ingrediente comune in saponi, shampoo, dentifrici e altri prodotti per la cura della pelle, è anche una sostanza test comunemente usata per l'induzione del danno cutaneo. Il tempo e la qualità della riparazione cutanea sono spesso usati come indicatori di vari trattamenti, per esempio di come, quelli emollienti, influenzano questo processo (3).

In un confronto tra dentifrici con SLS e senza SLS, quelli con SLS non hanno mostrato alcun miglioramento significativo su un'infiammazione gengivale moderata (4).

Questo studio tuttavia ripropone il rischio del Sodio lauril solfato (5).

Per quanto concerne i neonati, le precedenti raccomandazioni sulla tavola rotonda riguardanti la pulizia infantile, il bagno e l'uso di detergenti liquidi sono state riviste e aggiornate criticamente e la qualità delle prove è stata valutata utilizzando il sistema di valutazione, valutazione e valutazione della raccomandazione. Sono state sviluppate nuove raccomandazioni per fornire indicazioni sulla cura dei pannolini e l'uso di emollienti. Una serie di raccomandazioni è stata formulata per caratterizzare gli attributi di detergenti liquidi, salviettine ed emollienti ideali. In conclusione : e formulazioni dovrebbero essere efficacemente preservate; i prodotti contenenti tensioattivi aggressivi, come il Sodio lauril solfato, dovrebbero essere evitati (6).

Dal punto di vista industriale è un prodotto che ha due grandi vantaggi :

  • Costa poco
  • Si lavora con facilità

Formula molecolare : C12H25NaO4S

Peso molecolare : 288.38

CAS : 751-21-3

Bibliografia___________________________

(1) Human and Environmental Toxicity of Sodium Lauryl Sulfate (SLS): Evidence for Safe Use in Household Cleaning Products
Cara AM Bondi, Julia L Marks, Lauren B Wroblewski, Heidi S Raatikainen, Shannon R Lenox, Kay E Gebhardt
Environ Health Insights. 2015

(2) Sodium Lauryl Sulfate Stimulates the Generation of Reactive Oxygen Species through Interactions with Cell Membranes.
Mizutani T, Mori R, Hirayama M, Sagawa Y, Shimizu K, Okano Y, Masaki H.
J Oleo Sci. 2016 Dec

(3) Skin barrier disruption by sodium lauryl sulfate-exposure alters the expressions of involucrin, transglutaminase 1, profilaggrin, and kallikreins during the repair phase in human skin in vivo.
Törmä H, Lindberg M, Berne B.  -  J Invest Dermatol. 2008 May

(4) The effectiveness of dentifrices without and with sodium lauryl sulfate on plaque, gingivitis and gingival abrasion—a randomized clinical trial
S. Sälzer, N.A.M. Rosema, E.C.J. Martin, D.E. Slot, C. J. Timmer, C. E. Dörfer, G.A. van der Weijden
Clin Oral Investig. 2016

The effectiveness of dentifrices without and with sodium lauryl sulfate on plaque, gingivitis and gingival abrasion—a randomized clinical trial
S. Sälzer, N.A.M. Rosema, E.C.J. Martin, D.E. Slot, C. J. Timmer, C. E. Dörfer, G.A. van der Weijden
Clin Oral Investig. 2016
 
(5)  Oral leukoedema with mucosal desquamation caused by toothpaste containing sodium lauryl sulfate.
Macdonald JB, Tobin CA, Hurley MY.
Cutis. 2016 Jan;97(1):E4-5. No abstract available.

(6) Recommendations from a European Roundtable Meeting on Best Practice Healthy Infant Skin Care.
Blume-Peytavi U, Lavender T, Jenerowicz D, Ryumina I, Stalder JF, Torrelo A, Cork MJ.
Pediatr Dermatol. 2016 May;33(3):311-21. doi: 10.1111/pde.12819. Epub 2016 Feb 26. Review. 

 

Evaluate
 
 
 
Events