For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
 
 
Cambia Interessi
 
 
 
Vanilla extract from berries
"Descrizione"
by RS232 (1149 pt)
2019-Jan-07 16:28

Review Consensus: 8 Rating: 8 Number of users: 1
Evaluation  N. UsersEvaluation  N. Users
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  1
4
  
9
  
5
  
10
  

La Vaniglia è una liana erbacea (Vanilla planifolia L.) che fiorisce come un'orchidea e che fruttifera in baccelli profumati che vengono usati molto comunemente  in cosmesi, profumi, in campo alimentare e in pasticceria in particolare.

La vaniglia è un'orchidea tropicale appartenente alla famiglia delle Orchidaceae ed è utilizzata principalmente in prodotti alimentari, profumeria e preparati farmaceutici. La qualità del chicco dipende dal costituente volatile, cioè dal contenuto di vanillina, dalla specie della vite utilizzata e dalle condizioni di trasformazione adottate. Quindi, la corretta impollinazione durante la fioritura, sono gli aspetti importanti della coltivazione della vaniglia. Esistono diversi metodi di coltivazione, ognuno dei quali è unico e prende il nome dai luoghi di origine come il processo messicano e il processo Bourbon. Recentemente, l'Istituto centrale di ricerca tecnologica alimentare, Mysore ha sviluppato il know-how di un processo di polimerizzazione migliorato, in cui i semi di vaniglia verdi vengono lavorati immediatamente dopo il raccolto e questo processo richiede solo 32 giorni, mentre altrimenti richiederebbe un minimo di 150-180 giorni. La vanillina è il componente più essenziale dei 200 e più componenti  presenti nei semi di vaniglia. La vanillina in quanto tale non ha mostrato proprietà antiossidanti, ma insieme ad altri composti ha proprietà nutraceutiche e di qui,  il suo ampio utilizzo (1).

 

Bourbon è la qualità più pregiata e più costosa delle vaniglie ed è importata dal Madagascar.

Il gusto di vaniglia è stato il primo ad essere usato in gelateria.

Dalla vaniglia si ricavano:

  • baccelli
  • estratto
  • oli
  • vanillina

 Invece di usare la vanillina, prodotto che potrebbe rivelarsi di origine sintetica, molti produttori di prodotti alimentari inseriscono nei loro prodotti l'Estratto di vaniglia da bacche che è un prodotto naturale ricavato dalla frantumazione delle bacche di vaniglia.

Questo estratto si può preparare anche a casa, acquistando i baccelli di vaniglia.

Le qualità migliori :

  • Bourbon del Madagascar
  • Tahiti

Composizione chimica della vaniglia

La dispersione dei dati fitochimici su tutte le specie di Vanilla che sono state analizzate è stata determinata da tre componenti principali che hanno mostrato il 92,4% della variazione totale di questo studio. Il primo componente principale mostrava circa il 51,9% della variazione totale ed era rappresentato dai flavonoidi negli steli. Il secondo componente mostrava il 23,2% della variazione totale ed è stato determinato dai fenoli nelle foglie e dai terpeni negli steli. Il terzo componente principale mostrava solo il 17% della variazione totale ed era determinato dai flavonoidi nelle foglie  e dai terpeni nelle foglie (2).

Vanillina come stimolatrice di appetito

 

 

Il gusto alla vaniglia è familiare ai consumatori attraverso alimenti, cosmetici, prodotti per la casa e alcune medicine. Gli agenti aromatizzanti alla vaniglia contengono tipicamente vanillina o la sua analoga etil-vanillina. Il nostro studio precedente ha rivelato che l'inalazione di eugenolo, che contiene un gruppo vanillyl, ha un effetto di potenziamento dell'appetito e l'inalazione di composti aromatici contenenti il gruppo vanillyl o i suoi analoghi ha portato ad un aumento dell'assunzione di cibo nei topi. Qui, abbiamo trovato che la vanillina, l'etil vanillina e l'eugenolo mostravano effetti di aumento dell'appetito, mentre isoeugenolo e safrolo no. Questi risultati suggeriscono che gli effetti di aumento dell'appetito potrebbero essere attribuibili al gruppo vanillyl e potrebbero essere influenzati dalla posizione del doppio legame nella catena alifatica. Inoltre, i risultati della somministrazione intraperitoneale di eugenolo e vanillina suggeriscono che i loro effetti di aumento dell'appetito potrebbero verificarsi attraverso la stimolazione dei recettori olfattivi (3).

Bibliografia_______________________________

(1) Vanilla--its science of cultivation, curing, chemistry, and nutraceutical properties.

Anuradha K, Shyamala BN, Naidu MM.

Crit Rev Food Sci Nutr. 2013;53(12):1250-76. doi: 10.1080/10408398.2011.563879. Review.

(2) Morphological and phytochemical data of Vanilla species in Mexico.

Díaz-Bautista M, Francisco-Ambrosio G, Espinoza-Pérez J, Barrales-Cureño HJ, Reyes C, Herrera-Cabrera BE, Soto-Hernández M.

 Data Brief. 2018 Sep 7;20:1730-1738. doi: 10.1016/j.dib.2018.08.212. eCollection 2018 Oct

(3) Appetite-enhancing effects of vanilla flavours such as vanillin.

Ogawa K, Tashima A, Sadakata M, Morinaga O.

 

 

J Nat Med. 2018 Jun;72(3):798-802. doi: 10.1007/s11418-018-1206-x. Epub 2018 Mar 22.

Evaluate
 
 
 
Events