For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
 
 
Cambia Interessi
 
 
 
E450 Sodium acid pyrophosphate
"Descrizione"
by FRanier (5861 pt)
2019-May-14 17:57

Review Consensus: 15 Rating: 7.5 Number of users: 2
Evaluation  N. UsersEvaluation  N. Users
1
  
6
  1
2
  
7
  
3
  
8
  
4
  
9
  1
5
  
10
  

E450 Difosfato disodico è un tipico esaltatore della sapidità e agente lievitante molto usato in campo alimentare. Il polifosfato di sodio è un polimero lineare formato da unità fosfato collegate tra loro condividendo atomi di ossigeno.

Si chiama anche Pirofosfato di sodio oppure Pirofosfato acido di sodio, SAPP ecc.

E' composto da sodio, potassio, calcio e fosfati.

Gli E450 si suddividono in :  

  • E450 (i) Di-fosfato di-sodico
  • E450 (ii) Di-fosfato tri-sodico
  • E450 (iii) Piro-fosfato tetra-sodico
  • E450 (v) Piro-fosfato tetra-potassico
  • E450 (vi) Idrogeno di-fosfato calcico

Due studi sono stati condotti in volontari sani per confermare il coinvolgimento e il meccanismo di interazione dell'eccipiente Pirofosfato acido di sodio nell'alterazione del transito gastrointestinale.
Tempi del transito gastrointestinale, determinato mediante scintigrafia, sono stati confrontati tra i vari trattamenti. Il tempo di svuotamento gastrico è rimasto invariato, ma il tempo del transito intestinale era diminuito al 56% in presenza del Pirofosfato acido di sodio (1).

Viene ritenuto un componente sicuro per la salute umana "quando sono utilizzati a livelli che sono ora in corso o sia ragionevole attendersi in futuro" scrive la FDA (U.S. Food & Drug Administration) (2)e questi livelli prevedono un'assunzione massima giornaliera di 70 mg/kg di peso corporeo (3).

Sono stati studiati gli effetti di due livelli di pH (5,55 o 5,85) in combinazione con 0,4% di Pirofosfato acido di sodio (SAPP), NaH2PO4 X H2O, Na2HPO4 X 7H2O o NaCl sulla crescita e tossicità di Clostridium botulinum 52A.  I risultati suggeriscono che la produzione o la funzione effettiva della proteasi responsabile dell'attivazione della tossina potrebbe essere stata inibita dalla presenza di SAPP (4).

L'incorporazione del fosfato nella carne macinata prima della cottura aiuta a ridurre l'ossidazione nel prodotto cotto e immagazzinato, sebbene possa essere necessario un periodo di tempo più lungo prima che il trattamento termico possa avere effetti significativi sul fosfato incapsulato (5).

L'aggiunta di calcio ad una soluzione di polifosfato di sodio comporta la separazione di fase e la formazione di un polisfato coacervato meglio descritto come un materiale viscoelastico ricco polimerico. Polifosfato coacervato è un candidato interessante come un biomateriale basato sulla sua capacità di legarsi con diversi cationi e di essere caricato con farmaci. Qui, la degradazione in vitro e le proprietà emostatiche del polifosfato coacervato vengono valutate esaurientemente. Il polifosfato coacervato degrada e si dissolve rapidamente, perdendo metà della massa originale in una settimana e trasformandosi in pirofosfato dopo 4 settimane. Questa fase di dissoluzione si verifica prima per il coacervato preparato da polifosfato a catena molto corta, ma in generale utilizzando catene polifosfatiche più lunghe non aumenta significativamente la longevità della coacervazione. La sostituzione di Ca con Sr o Ba non influisce sull'idrolisi dei coacervati, ma rallenta la loro dissoluzione nei media. In un test di coagulazione del sangue, diminuisce profondamente il tempo di coagulazione, specialmente quando si utilizzano polifosfati a catena molto lunga. Mentre la lunghezza della catena di coacervazione e il tipo di catione divalente sono stati trovati a influenzare significativamente il tempo di protrombina e il tempo di tromboplastina rispetto al controllo, non sono state osservate tendenze discernibili. Le piastrine aderiscono in gran numero alle coacervazioni, specialmente quelle contenenti polifosfato a catena lunga, ma la morfologia cellulare osservata suggerisce che potrebbero non essere completamente attivate. Complessivamente, il polifosfato a catena lunga coacervato ha un grande potenziale come agente emostatico riassorbibile. Le aggiunte di cationi polivalenti a una soluzione di polifosfato di sodio si traducono in poliacosphate coacervati o in materiali altamente viscosi come gel, con un grande potenziale nelle bio-applicazioni come il rilascio di farmaci e l'emostasi. Poiché questi coacervati si degradano in ambienti acquosi, è stata necessaria una valutazione completa per comprendere meglio l'impatto della lunghezza della catena polifosfata e della sostituzione di cationi bivalenti su questa risposta idrolitica al fine di prevedere meglio il comportamento di degradazione nel corpo. Inoltre, vi è un grande interesse per il ruolo dei polifosfati nell'emostasi in seguito a recenti pubblicazioni che dimostrano che le piastrine secernono polifosfati con la stimolazione della trombina. In questo articolo, viene valutato il potenziale emostatico del polifosfato coacervato come costrutto di massa, dimostrando che effettivamente questi materiali hanno un grande potenziale come agente emostatico degradabile (6).

Formula molecolare : Na2H2P2O7

Peso molecolare : 221.94

CAS : 7758-16-9

UNII: O352864B8Z

Sinonimi :

Pirofosfato di sodio

Pirofosfato acido di sodio

SAPP

Disodium diphosphate

Disodium pytophosphate

Disodium dihydrogen pyrophosphate

Diphosphoric acid, disodium salt

Sodium acid pyrophosphate

Disodium dihydrogen diphosphate

Disodium acid pyrophosphate

Sodium polyphosphate

Disodium dihydrogenpyrophosphate

Diphosphoric Acid Disodium Salt

 Pyrophosphoric acid, disodium salt

Bibliografia_________________________

(1) Effect of sodium acid pyrophosphate on ranitidine bioavailability and gastrointestinal transit time.
Koch KM, Parr AF, Tomlinson JJ, Sandefer EP, Digenis GA, Donn KH, Powell JR.  -  Pharm Res. 1993 Jul

(2) http://www.fda.gov     GRAS Substance : 182.1087

(3) Wageningen University, Food-info, E450

(4)  Inhibition of Clostridium botulinum 52A toxicity and protease activity by sodium acid pyrophosphate in media systems.
Wagner MK, Busta FF.
Appl Environ Microbiol. 1985 Jul;50(1):16-20.

(5) Antioxidative effects of encapsulated sodium tripolyphosphate and encapsulated sodium acid pyrophosphate in ground beef patties cooked immediately after antioxidant incorporation and stored.
Sickler ML, Claus JR, Marriott NG, Eigel WN, Wang H.
Meat Sci. 2013 Jul;94(3):285-8. doi: 10.1016/j.meatsci.2013.03.011. Epub 2013 Mar 16.

(6) Degradation and hemostatic properties of polyphosphate coacervates.

Momeni A, Filiaggi MJ

Acta Biomater. 2016 Sep 1;41:328-41. doi: 10.1016/j.actbio.2016.06.002. Epub 2016 Jun 2.

Evaluate
 
 
 
Events