For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
Hard wheat bran
"Descrizione"
by FRanier (7152 pt)
2019-Jul-19 12:35

Review Consensus: 8 Rating: 8 Number of users: 1
Evaluation  N. ExpertsEvaluation  N. Experts
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  1
4
  
9
  
5
  
10
  

La Crusca di grano duro è lo strato esterno del chicco di grano duro. E' un prodotto della lavorazione del grano duro che, in tempi non lontani veniva usato solo per l'alimentazione animale e per coibentazione, oggi è stato riscoperto come utile componente alimentare.

E' ricco di fibre, amido, proteine, vitamine e minerali dietetici, acidi grassi essenziali ed aiuta il lavoro del colon.

Gli studi sulle sue proprietà antitumorali non hanno fornito una precisa risposta, ma pare certa un'azione positiva nei disturbi della motilità del colon (1).

La crusca di grano contiene buone quantità dell'oligosaccaride emicellulosa arabinoxylan che è utile ai batteri del microbiota.

Il consumo giornaliero di grano integrale ha esercitato un marcato effetto prebiotico sulla composizione del microbiota intestinale umano. Questa attività prebiotica può contribuire agli effetti fisiologici benefici del grano integrale (2).

Il consumo regolare di crusca integrale o di frumento è seguito da un lento e continuo rilascio di acidi fenolici nel flusso sanguigno. La fibra alimentare è ricca di composti fenolici, in particolare l'acido ferulico (3).

Pr quanto riguarda gli amminoacidi presenti nella crusca di grano, i risultati hanno mostrato che Se- seleno-methyl-lselenocysteine era il principale seleno-aminoacido nella crusca di frumento, mentre la seleno-methionina e la seleno-cisteina erano entrambe specie minori (4).

Crusca di grano altri studi

Bibliografia___________________________________

(1) Motility disorders of the colon and rectum.
Gras B, Magge S, Bloom A, Lembo A.
Curr Opin Gastroenterol. 2013 Jan;29(1):66-71. doi: 10.1097/MOG.0b013e32835a80e7.

(2) Whole-grain wheat breakfast cereal has a prebiotic effect on the human gut microbiota: a double -blind, placebo-controlled, crossover study  Costabile A.  Brit J Nutr. (2008) 99:110–20. 10.1017/S0007114507793923

(3) Addition of oat bran reduces HDL-C and does not potentialize effect of a low-calorie diet on remission of metabolic syndrome: A pragmatic, randomized, controlled, open-label nutritional trial.  Leão LSCS, Aquino LA, Dias JF, Koifman RJ  Nutrition. 2019 Mar 23;65:126-130. doi: 10.1016/j.nut.2019.03.007.

(4) Investigation of free and conjugated seleno-amino acids in wheat bran by hydrophilic interaction liquid chromatography with tandem mass spectrometry.  Montone CM, Antonelli M, Capriotti AL, Cavaliere C, La Barbera G, Piovesana S, Laganà A.  J Sep Sci. 2019 May;42(10):1938-1947. doi: 10.1002/jssc.201900047.

Evaluate
 
 
 
Events