For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
Mint - Mentha rotundifolia
"Descrizione"
by FCS777 (3516 pt)
2019-Sep-08 10:40

Review Consensus: 8 Rating: 8 Number of users: 1
Evaluation  N. ExpertsEvaluation  N. Experts
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  1
4
  
9
  
5
  
10
  

Il genere Mentha  comprende circa 40 specie, 15 ibridi e centinaia di cultivar di piante di questo genere appartenenti alla famiglia delle Lamiaceae.

Il genere Mentha è diviso in: 

  • Audibertia
  • Eriodontes
  • Mentha
  • Preslia
  • Pulegium

La maggior parte sono piante perenni e native dell'Europa, coltivate negli USA, Canada, Europa, Asia, Australia e Sud America. 

Dal punto di vista economico le specie più importanti  sono:

  • Mentha aquatica L.
  • Mentha canadensis L.
  • Mentha spicata L. (mentuccia)
  • e i loro ibridi (tra cui Mentha - piperita L., più nota come menta piperita

La menta contiene oli essenziali ed è molto utilizzata come aroma in bevande, cibi, sigarette, prodotti per l'igiene, pesticidi e farmaceutici.

Il sapore tipico della menta è dovuto al mentolo, un terpene alcolico e al carvone, un chetone terpene.

Le foglie della menta vengono usate come infusi contro disturbi digestivi, mal di testa.

                                      _________________

La Menta rotundifolia L. appartiene alla famiglia delle Lamiacee come tutti i tipi di menta.

Si distingue per i fiori bianchi e rosa disposti come una spiga.

La menta rotundifolia  cresce in aree temperate e viene utilizzata dall'industria cosmetica, farmaceutica, alimentare.

E' nativa dell'Europa, Stati Uniti e Canada ed è coltivata intensivamente in tutto il mondo per il suo profumo e gusto particolare.

E' stata utilizzata dalla medicina tradizionale come antisettico, analgesico ed antinfiammatorio.

In particolare, viene utilizzata in forma di olio essenziale ( estratto per distillazione a vapore dalle parti aereee) nel quale i suoi componenti principali, polifenoli e flavonoidi, esercitano un'azione antiossidante, antifungina ed antinfiammatoria.

Gli estratti di questa pianta hanno rivelato promettenti capacità antimicrobiche contro ceppi batterici di Gram e Gram-7 e sulla base dei risultati di questo studio, presentano una potenziale fonte di antiossidanti naturali e composti bioattivi diversi che potrebbero essere utilizzati in farmaci verdi, conservazione degli alimenti, medicina alternativa e terapie naturali (1).

Anche l'attività antifungina della menta rotundifolia è stata accertata in esperimenti su piante e in vitro (2).

Sicurezza

Il ricorso alla medicina tradizionale o al fai da te presenta dei pericoli anche con piantine apparentremente innocue e questo studio ci mostra le conseguenze (3).

Menta rotundifolia studi

Bibliografia__________________________________

(1) Metabolomic fingerprint of Mentha rotundifolia L. Leaf tissues promotes this species as a potential candidate for sustainable production of biologically active molecules.  Riahi L, Chakroun H, Klay I, Masmoudi AS, Cherif A, Zoghlami N.  J Complement Integr Med. 2018 Oct 17;16(2). pii: /j/jcim.2019.16.issue-2/jcim-2018-0048/jcim-2018-0048.xml. doi: 

(2) Fungicide activity of Thymus mastichina and Mentha rotundifolia in plants in vitro. Leal F, Coelho AC, Soriano T, Alves C, Matos M.  J Med Food. 2013 Apr;16(4):273. doi: 10.1089/jmf.2012.0164.

(3) Phytophotodermatitis due to Mentha rotundifolia].  Benhiba H, Hassam B.  Pan Afr Med J. 2014 Jul 4;18:192. doi: 10.11604/pamj.2014.18.192.4923. 

 

Evaluate
 
 
 
Events