For questions
Contact us!
 
Hello, Guest!
 
 
Polycarboxylates
"Descrizione"
by A_Partyns (9042 pt)
2020-Feb-14 15:12

Review Consensus: 9 Rating: 9 Number of users: 1
Evaluation  N. ExpertsEvaluation  N. Experts
1
  
6
  
2
  
7
  
3
  
8
  
4
  
9
  1
5
  
10
  

I Policarbossilati sono polimeri ad alto peso molecolare e vengono generalmente usati in forma neutra , pH tra 6 e 8 come sali di sodio.

Hanno due tipi di polimeri : omopolimeri di acido acrilico AA-P e copolimeri di acido acrilico-maleico P-AA/MA (Rif. HERA).

Le proprietà dei polimeri sensibili agli stimoli cambiano in modo significativo con le variazioni del loro ambiente, come la temperatura e il pH. Questo comportamento può essere utilizzato per la preparazione di vettori sensibili agli stimoli per un'efficiente somministrazione di farmaci attivi (1). Polianioni titolabili, e in particolare polimeri con gruppi carbossilati, sono stati utilizzati negli ultimi anni per produrre una varietà di colloidi sensibili al pH. Questi polimeri subiscono un cambiamento conformazionale da spirale a globuli su una variazione del pH dell'ambiente circostante. Questa modifica conformazionale può essere sfruttata per attivare il rilascio di un farmaco da un sistema di somministrazione di farmaci in modo pH-dipendente (2).

Vengono usati come additivi per rimuovere lo sporco e per evitare che le particelle di sporco si depositino nuovamente sull'oggetto sottoposto a lavaggio.

Il loro impiego nei detersivi evita l'uso dei polifosfati che avevano la caratteristica di rimanere nel terreno.

La prestazione di molti prodotti detergenti contemporanei dipende fortemente dai polimeri. I policarbossilati solubili in acqua rappresentano una classe importante di polimeri detergenti e la loro valutazione quantitativa nelle matrici di detersivo è un'impresa difficile (3).

Le proteine ​​antigelo (AFP) abbassano il punto di congelamento dell'acqua non convenzionale in presenza di ghiaccio al di sotto del punto di fusione del ghiaccio. La differenza di temperatura tra il punto di fusione e il punto di congelamento non collettivo è chiamata isteresi termica (TH). La grandezza del TH dipende dall'attività specifica e dalla concentrazione di AFP e dalla concentrazione di valorizzatori nella soluzione. I potenziatori noti sono certe molecole e proteine ​​di massa a bassa molecola. In questo studio una serie di policarbossilati aumentano l'attività TH di un AFP dal Dendroides canadensis (4).

Bibliografia_______________________

(1) Effect of the side chain spacer structure on the pH-responsive properties of polycarboxylates.

Harada A, Teranishi R, Yuba E, Kono K.
J Biomater Sci Polym Ed. 2017 Jul - Aug;28(10-12):1025-1035. doi: 10.1080/09205063.2017.1324551. 

(2) pH-sensitive vesicles, polymeric micelles, and nanospheres prepared with polycarboxylates.
Felber AE, Dufresne MH, Leroux JC.
Adv Drug Deliv Rev. 2012 Aug;64(11):979-92. doi: 10.1016/j.addr.2011.09.006. 

(3) Identification and quantification of polycarboxylates in detergent products using off-line size exclusion chromatography-nuclear magnetic resonance.
Visser I, Klinkenberg M, Hoos P, Janssen HG, van Duynhoven J.
Anal Chim Acta. 2009 Nov 3;654(1):40-4. doi: 10.1016/j.aca.2009.06.017. 

(4) Polycarboxylates enhance beetle antifreeze protein activity.
Amornwittawat N, Wang S, Duman JG, Wen X.
Biochim Biophys Acta. 2008 Dec;1784(12):1942-8. doi: 10.1016/j.bbapap.2008.06.003. 

Evaluate
 
 
 
Events